Astrattismo – una storia globale: dall’Europa all’America

Prezzo

150,00

Descrizione

Il corso tenta di dare una panoramica sull’arte del Novecento, continuando a parlare di movimenti e di artisti che, attraverso la sperimentazione di nuovi linguaggi espressivi, hanno messo in discussione non solo la trazione ma anche il ruolo stesso dell’artista, il concetto di opera d’arte e la funzione dello spettatore, portando ad un avvicinamento sempre più evidente tra arte e vita fino alla loro completa fusione. Parleremo di Architettura: il Movimento Moderno (M. van der Rohe, F. Lloyd Wright, A. Aalto, A. Loos; e gli italiani Giovanni Michelucci, Gio Ponti). Proseguiremo con la Scultura: Alberto Giacometti, Giacomo Manzù, Henry Moore, Alexander Calder. L’Informale Europeo. L’Informale gestuale e segnico: Wols (1913-1951), Hans Hartung (1904-1989), Capogrossi, Lucio Fontana (1899-1968) e l’informale materico: Alberto Burri, Jean Fautrier (1898-1964), Jean Dubuffet (1901-1985)

Informazioni organizzative

Informazioni aggiuntive

codice corso

68119

uid

48330

docente

Alessia Muliere

mese inizio corso

Gennaio

cap
numero di lezioni

10

periodicità

1

tipologia

Corso

sede

Palazzo Englefield

zona

Centro Storico

area

Municipio 1°

giorni

mercoledì

fascia oraria

Mattina

posti disponibili

23

data inizio corso

17/01/2024

data-fine-corso

20/03/2024

ora lezione

11:00

durata lezione

120

indirizzo sede

Via Quattro Novembre 157

Pacchetto
anno-didattico

2023/2024

periodo
data-inizio-periodo

01/09/2023

data-fine-periodo

30/06/2024

data-in-iscrizioni-periodo
data-fine-iscrizioni-periodo
Shopping cart0
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0