[woocommerce_product_search placeholder="Cerca il tuo corso"]
Seleziona una pagina

LECTIO MAGISTRALIS. Svelando il mondo dei Cenacoli nascosti

(cod. 66122)

Materia:

Docente: Fiorenza Scarpellini

Data inizio corso: 28/09/2019

Giorno e orario: sabato, 11:00/13:00

Numero di lezioni: 1

Sede: Palazzo Englefield

Indirizzo: Via Quattro Novembre 157

5,00

SCEGLI COSA FARE

INFORMATI

Il termine “Cenacolo” deriva dal latino Cenaculum, che deriva a sua volta da “cenare”, cioè consumare un pasto. Sono rappresentazioni comuni nella decorazione dei refettori dei maggiori conventi dove monaci o monache mangiavano ricordando così l’episodio evangelico avvenuto proprio durante un pasto, e sottolineando così il carattere sacro del refettorio, dove i monaci vivevano un momento di vita in comunione. Inoltre all’interno di questo ambiente venivano talvolta accolti anche estranei e personalità di riguardo, perciò il refettorio doveva avere un aspetto solenne, soprattutto nei refettori delle foresterie, cioè la parte del convento riservata agli ospiti. In Italia esistono numerosi affreschi e tavole monumentali con il tema dell’Ultima cena – detti anche Cenacoli – che rappresentano una sorta di storia trasversale della pittura. Spesso al centro di piccoli o grandi musei, i Cenacoli permettono un singolare percorso culturale in città attraverso realtà meno conosciute ma di grandissimo interesse culturale. Cercheremo di scoprirli con questa Lectio.